Articoli su equitazione e doma naturale > Testimonianze

Stereotipi o "vizi" del cavallo... Esiste una soluzione!

Benesse dell'animale. Intervenire riequilibrando gli stati d'animo alterati del cavallo

PREMESSA

i cavalli sono animali da preda che vedono ancora gli uomini come predatori e dunque organismi da temere (sono ancora animali da reddito e da carne) in natura i cavalli sono sociali e vivono in branchi formano legami di coppia che possono durare per tutta la vita hanno bisogno di giocare come molti altri mammiferi, non solo da giovani ma durante tutta la loro vita pascolano l'erba nei campi, brucano la corteccia e le foglie che fanno parte del 10% della loro dieta totale.

L'errata gestione del cavallo è causa di problemi comportamentali che chiameremo "stereotipi".

 

Uno stereotipo è una sequenza ripetuta e invariata di movimenti, senza uno scopo preciso.

 

 

 

 

 

 

 

 

Nei cavalli gli stereotipi includono:

ballo dell'orso o camminare nel box
dondolare, ondeggiare, zigzagare
sfregarsi scalciare e tirare calci al box
scuotere la testa o ciondolarla
mordere l'aria o il recinto
premere per bere in modo automatico

La maggior parte dei problemi comportamentali dei cavalli è il risultato dell'onerosa richiesta ambientale che noi poniamo sui cavalli e che include spesso la privazione comportamentale.

Etichettiamo i loro comportamenti di adattamento all'ambiente artificiale come "vizi stabili", anche se tali comportamenti riflettono depressione.

La Floriterapia, attraverso i suoi consulenti BFR AP, interviene riequilibrando gli stati d'animo alterati quali depressione, agitazione, compulsività ecc. 
Gli Stereotipi o "vizi", con l'aiuto dei Fiori di Bach spariranno per lasciar spazio al benessere dell'animale.

Per ulteriori informazioni:  +39 389.6455441 oppure AlmalotusDeb@gmail.com